•**•.¸(¯`•A V E R Y•´¯)¸.•**•

Un ritrovo
 
PortalePortale  IndiceIndice  GalleriaGalleria  RegistratiRegistrati  AccediAccedi  
Chi è online?
In totale c'è 1 utente in linea: 0 Registrati, 0 Nascosti e 1 Ospite

Nessuno

Il numero massimo di utenti online contemporaneamente è stato 16 il Sab Giu 09, 2012 12:38 pm
Navigazione
 Portale
 Forum
 Lista utenti
 Profilo
 FAQ
 Cerca

Condividi | 
 

 Ryzom sandbox

Andare in basso 
AutoreMessaggio
Sares

avatar

Number of posts : 147
Registration date : 20.11.11

MessaggioTitolo: Ryzom sandbox   Lun Nov 21, 2011 5:56 pm

Raga questo sandbox secondo me merita di essere provato, da come ne parla questo:

ryzom.com/en/

Trovate la discussione su:

mmorpgitalia.it/site/showthread.php?305235-Sandbox-non-solo-EVE-DARKFALL-MORTAL-E-ULTIMA

Discussione che parla di altri sandbox

Su Ryzom cosa vuoi sapere? quanti fili di erba ci sono nella foresta?
Scherzi a parte, sono su Atys sin dal 2004 e sono tuttora sottoscritto:
Ryzom è la mia casa virtuale, quindi non posso che parlarne bene.

Ha una grafica non recentissima, ma l'art asset è molto originale e nel complesso è molto godibile ed appropriata.
Tralascio i difetti, che ci sono, ma nessuno è tale da farti scappare via, se ti piace "davvero" il sandbox.
Si, perchè Ryzom è un vero, puro sandbox, anche se a bassi livelli (e
nel tutorial) ci sono delle quest per non farti scoraggiare troppo.
Inoltre Ryzom è uno dei pochi sandbox PVE, dove il PVP è solo una parte
della storia, e non obbligatoria. Oggi c'e' il concetto, sbagliato, che
sandbox vuol dire ffa pvp e full loot. Ovviamente non è vero affatto.
La componente GDR in RYzom è molto importante, anzi fondamentale, anche
se non è necessario fare "l'attore". Ma è fondamentale essere
all'interno del mondo.
Ryzom ha la politica, i governi sono gestiti dai players, tutto dipende dai players. Eventi periodici fanno cambiare il mondo.
Ryzom è difficile: è soprattutto un mondo virtusale, dove la
sopravvivenza è la chiave di tutto. Praticamente tutti i players hanno
provato l'impatto del pianeta, venendo killati in pochi colpi fuori da
una capitale, dopo aver lasciato il tutorial. Anche chi ha cappato
alcune delle skill combat, non sopravvive viaggiando se non ha
l'esperienza e la conoscenza degli ecosistemi e del territorio, anche in
zone di livello più basso (ad eccezione delle regioni delle capitali).
Non voglio dilungarmi troppo, altrimenti scrivo un post di dieci pagine.... riassunto breve:
1. 63 skill da portare a livello max. Nessuna limitazione se non si
conta il tempo necessario (dal 2004, solo due giocatori hanno maxato
tutte le skills, prima di essere ricoverati alla neuro). Ovviamente non è
necessario maxare le skill, ci sono tuttora dei veterani che non hanno
nemmeno un master, o al massimo un paio.
2. Ecosistemi completi con fauna e flora originali, una AI incredibile,
gli animali interagiscono tra loro. Il mondo, enorme, è superaffollato
di mobs, anche in mandrie. Migrazioni di erbivori, carnivori che
cacciano gli erbivori (e qualche volta perdono pure), la razza
insettoide dei kitins, nemici degli homins (i players), che sono tosti e
terribilmente aggressivi.
3. Ciclo stagioni completo, con cambio delle textures (in inverno c'è la
neve nella foresta), tempo atmosferico, ciclo giorno/notte, un
calendario completo, con i nomi dei giorni, mesi, etc...
4. Le risorse sono influenzate dalle stagioni. L'harvesting è unico nel
suo genere (un vero minigame, che richiede molta pazienza per impararlo
bene). Il crafting è fondamentale: tutto è player crafted. Gli oggetti
hanno un decadimento e non si riparano. Le ricette non sono fisse, ma
bisogna scoprirle provando (esistono le statistiche di precraft che
danno un'idea di come potrebbe venire l'oggetto) o trovando un crafter
di buon cuore (molto difficile ad eccezione delle ricette più 'facili').
Wiki e KB pubbliche in rete dicono tutto ma mai le ricette.
5. Un luogo sotterraneo enorme, che può essere considerato un gigantesco
dungeon, al cui interno sopravvivere è davvero difficile e, ovviamente,
dove si trovano le risorse più importanti. Considerando che gli
harvesters, per le meccaniche del gioco, se vanno a raccogliere non
possono combattere (possono, ma non sono attrezzati, perchè l'harvesting
richiede un outfit specifico, che non dà i boost necessari per il
combat), si capisce quanto sia pericoloso andare sottoterra a prendere
le risorse più importanti.
6. pvp consensuale. fvf (due fazioni, più quelle di razza, che però sono
recenti e non riguardano gli outpost) per la conquista di outpost.
duel. arena ffa, flag per ffa. alcune regioni nel sottosuolo ed una
nella foresta sono gvg.
7. appartamenti decorabili.
8. un player può possedere 3 animali da soma ed un mount (il free può
possedere solo il mount). Lo storage è fondamentale in ryzom e la sua
gestione richiede pazienza (e, per i più addicted, avere altri pg o
accounts).
9. client nativi windows, mac e linux (ubuntu).
10. Ring, per creare i propri scenari/dungeons/storie. non funziona col client mac, per ora.

Il difetto principale di ryzom è che il farming è elevatissimo, quindi,
se non lo si gioca davvero come sandbox, entrando al 100% nel mondo,
conoscendo gli altri, le dinamiche delle gilde e la politica,
difficilmente si rimane. Se siete dei giocatori a cui piace l'action
pura, vi annoierete presto. Inoltre, chi in passato ha corso al cap,
senza curarsi di esplorare e conoscere tutte le cose necessarie per
sopravvivere (non bastano le skill, serve la propia esperienza),
generalmente lascia subito dopo, stremato.


L'altro difetto, inevitabile quando si entra in una comunità piccola, ma
che ha vissuto tutte le vicissitudini del gioco (fallimento, chiusura,
poi riapertura), è che c'è un certo "elitismo" da parte dei veterani.
Comunque, chi ama un gioco complesso che richiede una vera interazione
con gli altri, non avrà difficoltà ad imporsi.

Mi fermo proprio.
Torna in alto Andare in basso
Visualizza il profilo dell'utente
Ashart
Moderatore
Moderatore
avatar

Number of posts : 259
Registration date : 21.08.08

MessaggioTitolo: Re: Ryzom sandbox   Sab Nov 26, 2011 9:46 am

Ci ho giocato per due volte, circa un mese ciascun tentativo ma non sono durato per due motivi:
- popolazione super-low
- sistema di combat a target

Il gioco ha delle idee innovative come la possibilità di farsi le proprie skill come più piace ma risente anche di anni di vetustà e della mancanza di giocatori... troppo troppo vuoto.
Inoltre l'ambientazione è mooooolllltttttooo particolare.
Torna in alto Andare in basso
Visualizza il profilo dell'utente
Nurah
Admin
Admin
avatar

Number of posts : 1182
Registration date : 11.07.08

MessaggioTitolo: Re: Ryzom sandbox   Dom Nov 27, 2011 9:44 pm

idem, giocato per poco tempo e mi ha fatto desistere dal continuare la completa assenza di players...
Torna in alto Andare in basso
Visualizza il profilo dell'utente
darwen
Moderatore
Moderatore
avatar

Number of posts : 366
Registration date : 13.07.08

MessaggioTitolo: Re: Ryzom sandbox   Lun Nov 28, 2011 9:38 am

quando lo provai crashava a raffica, mai risucito ad andare oltre la schermata di creazione del pg
Torna in alto Andare in basso
Visualizza il profilo dell'utente
Contenuto sponsorizzato




MessaggioTitolo: Re: Ryzom sandbox   

Torna in alto Andare in basso
 
Ryzom sandbox
Torna in alto 
Pagina 1 di 1

Permessi di questa sezione del forum:Non puoi rispondere agli argomenti in questo forum
•**•.¸(¯`•A V E R Y•´¯)¸.•**• :: MMORPG :: LATEST NEWS IN MMORPGS' WORLD-
Andare verso: